Festival MAPS Bussole per la felicità 

26 Lug 2018 - 28 Lug 2018 Mauriziano

Festival MAPS Bussole per la felicità 

La Villa e il Parco del Mauriziano sono luoghi di enorme suggestione, sono un patrimonio da vivere attraversando le radici ariostesche, la bellezza del paesaggio, i riti dell’arte, della musica, delle visioni condivise, del gioco, della convivialità che ci fa uomini. Dal tramonto fino al levarsi della luna, tre sere per incantarsi, ascoltare storie, ballare, dipingere, trovare la fonte dell’amore e del disamore. Un’occasione di intrattenimento, di conoscenza, di partecipazione, di stimolo al pensiero.

Tre giorni di festa per tutti, in cui attori, narratori e performer daranno vita a spettacoli ispirati alle opere dell’Ariosto, a narrazioni di fiabe per bambini e famiglie, laboratori creativi e concerti che esploreranno le voci e la musicalità dei quartieri e del mondo.
Tra gli appuntamenti in programma, alcune segnalazioni: il giornalista e scrittore Paolo Rumiz sarà presente con alcuni musicisti della European Spirit Youth Orchestra, in tempi di divisioni e sospetti ci parlerà di un’esperienza che scavalca confini e unisce i popoli grazie alla musica; incontri con gli autori e illustratori, Sonia Maria Luce Possentini, Michele Ferri, Annamaria GozziUn Corto a mezzanotte, in collaborazione con il Reggio Film Festival; Storie di qui e d’altrove, con i narratori della Casa delle Storie e la partecipazione delle giovani rifugiati del laboratorio svolto in collaborazione con Dimora D’Abramo, incontri con Roots Evolution, Le voci dei quartieri, viaggio sonoro e visivo, tra parole, musiche e storie dai quartieri della città e del mondo.
Verrà inaugurata l’installazione Fonte dell’amore e del disamore, nell’antica ghiacciaia; ci saranno sedute di yoga nel parco, una quantità di laboratori partecipati e momenti musicali per tutti, anche con Massimiliano Di Carlo e, in chiusura del Festival, lo spettacolo Fatti di numeri del Teatro dell’Orsa: vincitore del Bando Create With Open Data 2017,  racconta di quali numeri siamo fatti e qual è il nostro metro per misurare la felicità.

Ingresso gratuito senza obbligo di prenotazione.

 

Programma del Festival 

Giovedì 26 luglio
ore 18.30
ORTI IN FIABA
I frutti della terra lavorati dal sapere dell’uomo portano storie di saggezza. Di e con Monica Morini e i narratori della Casa delle Storie. Per famiglie.

dalle ore 18 alle 20.00
LIBRERIA STRAND PUNTO EINAUDI  Book Shop

ore 19.30
1 2 3 STELLA  Nascondino nel parco

Venerdì 27 luglio
ore 18.00
LE SEDIE NARRANTI Il volo di Astolfo – Laboratorio creativo per tutti con materiali riciclati e ritrovati. Porta la tua sedia da salvare! A cura di Franco Tanzi e Michele Ferri. Dai 5 anni

dalle ore 18 alle 23
I SEGRETI DI MORGANA Afro beauty stand multietnico a cura di Roots Evolutions
LIBRERIA STRAND PUNTO EINAUDI Book Shop
ALLA TAVOLA DI RE CARLO Punto ristoro con assaggi di torte dolci e salate e bevande

ore 18.30
STORIE DI QUI E D’ALTROVE – Le storie hanno le gambe lunghe, attraversano i mari, camminano i boschi, scavalcano le montagne. Le storie hanno radici antiche e ci dicono che ogni vita è una vita, ogni vita vale. Con i narratori della Casa delle Storie e la partecipazione delle giovani rifugiate nigeriane del laboratorio svolto in collaborazione con Dimora D’Abramo.
Per famiglie.

ore 18.30
STANZE D’AUTORE  – Incontri di storie, di libri, di immagini e di autori nella Villa dell’Ariosto.

ore 19.00
YOGA nel parco

ore 19.30
FONTE DELL’AMORE E DEL DISAMORE  – Inaugurazione installazione nell’antica ghiacciaia.

ore 19.30
CONCERTO PER ALBERI ALL’IMBRUNIRE  – Improvvisazioni musicali e composizioni dal repertorio classico, jazz e popolare, diretto da Gaetano Nenna. Per tutti.

ore 21.00
FURIOSAMENTE FOLLI – Schegge furiose dall’Orlando al repertorio dei matti della città di Reggio Emilia. Letture e musica con Teatro dell’Orsa e Casa delle Storie.

ore 22.00
LE VOCI DEI QUARTIERI – Un viaggio sonoro e visivo, tra parole, musiche e storie dai quartieri della città e del mondo.
Le periferie delle città sono spesso dimenticate, cerchiamo la nostra identità lontano dal posto in cui abitiamo, e invece, ad ascoltare i racconti dei quartieri possiamo scoprire degli scrigni di bellezza. Nel quartiere di San Maurizio, dalle follie ariostesche al San Lazzaro, frammenti di piccole grandi vite, attraverso una colonna sonora originale eseguita dal vivo. Con Alessandro Scillitani (live visuals, voce) Stefano Ferrari (violino, basso), Tommi Prodi (chitarra) , Marco Macchi (piano) , Mimmo Fontana (batteria)

Sabato 28 luglio
ore 18.00
FACCE FURIOSE – Laboratorio creativo con l’artista illustratore Michele Ferri. Dai 5 anni.

dalle ore 18 alle 23
I SEGRETI DI MORGANA Afro beauty stand multietnico a cura di Roots Evolutions
LIBRERIA STRAND PUNTO EINAUDI Book Shop
ALLA TAVOLA DI RE CARLO Punto ristoro con assaggi di torte dolci e salate e bevande

ore 18.30
FILAFIABA Storie del bosco e del giardino – Sotto l’ombra di un albero, nei giardini e negli orti, la natura dona frutti di fiaba. Frutti di melarancia rivelano sorprese e incanti. Di e con Chiara Ticini, Lucia Donadio, musiche dal vivo Gaetano Nenna, regia di Monica Morini. Per famiglie.

ore 19.00
SEDIE NARRANTI – Il volo di Astolfo – Esposizione dei lavori realizzati nel laboratorio. Versi musica e parole che ci salvano la vita. Per tutti

ore 19.00
YOGA nel parco

ore 19.30
CANTO ALLA ROVESCIA – Immersione in sonorità antiche a attuali. Di e con Massimiliano Di Carlo.  Per tutti

ore 21.30
FATTI DI NUMERI – Spettacolo vincitore del Bando Create With Opena Data 2017
Di quali numeri siamo fatti? Qual è il nostro metro per misurare la felicità? C’è bellezza se nei numeri leggiamo a vita.
produzione Teatro dell’Orsa, di Monica Morini, Bernardino Bonzani, Annamaria Gozzi, ideazione e realizzazione grafica e visiva Michele Ferri, creazioni video Alessandro Scillitani, Musiche dal vivo Gaetano Nenna.

ore 22.30
FESTABBALLO – Imperdibile momento di festa. Il cerchio delle danze nei ritmi del saltarello e dei balli legati.

 

info: TeatrO dell’Orsa – www.teatrodellorsa.com – orsa@teatrodellorsa.com – 338 4280999
in collaborazione con: Il Gabbiano libera associazione ambientalista, Centro sociale Venezia, Biblioteca Comunale Decentrata Ospizio
Cofinanziato dal bando Cultura per la città e Restate nei quartieri 2018

 

L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
(da lun a ven: 09.00 – 13.00 / mar, gio: 14.00 17.00)
0522 456816 Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1
orari di apertura
musei@municipio.re.it