Focus Mauriziano – Cantiere Aperto

1 Ott 2017 - 29 Ott 2017 Mauriziano

Inizia il ciclo Cantiere aperto che accompagna l’avvio dei lavori di restauro delle salette cinquecentesche della villa del Mauriziano, realizzato grazie al contributo dell’Atelier Via Due Gobbi Tre.

Domenica 1 ottobre ore 16.00
Nicolò dell’Abate. Storie dipinte nella pittura del cinquecento

Elisabetta Farioli
Nel primo incontro Elisabetta Farioli inquadrerà la realizzazione del ciclo di affreschi nella cultura figurativa che ruota attorno alla figura di Nicolò dell’Abate. Modenese di nascita, Nicolò ha lasciato anche a Reggio Emilia testimonianze della sua arte che a partire dagli anni trenta si sintonizza con la migliore cultura del manierismo Emiliano (Correggio, Parmigianino, Dosso Dossi) approdando a un autonomo linguaggio figurativo. In particolare, la sua migliore produzione si esprime nel racconto di fatti tratti dalla letteratura e dalla mitologia, con cui affresca illustri edifici della sua epoca, dalla Rocca di Scandiano a importanti palazzi bolognesi, fino all’impresa pittorica per il Castello di Fontainebleau, a cui viene invitato a collaborare nel 1552 dal re di Francia.

Gli altri incontri saranno dedicati agli affreschi del Cinquecento di altri autori del territorio (con Maria Montanari), al cinema, con la proiezione di un cortometraggio di Akira Kurosawa su Vincent Van Gogh (con Flavia Bicocchi Rossi) e infine alla presentazione delle problematiche legate al restauro degli affreschi del Mauriziano (con Chiara Davoli).

Domenica 15 ottobre ore 16.00
La cultura del Cinquecento a Reggio Emilia, protagonisti e opere di una città nascente

Maria Montanari

Sabato 21 ottobre ore 16.30
Cinema&Arte: “Corvi”

In collaborazione con: Circolo degli Artisti di Reggio Emilia

proiezione del cortometraggio di Akira Kurosawa sulla vita di Vincent Van Gogh e commento a cura di Flavia Bicocchi Rossi. A seguire, visita alla sede del Circolo degli Artisti e all’esposizione di opere di artisti locali e buffet di commiato

Domenica 29 ottobre ore 16.00
Presentazione dell’avvio dei restauri degli affreschi delle sale storiche del Mauriziano

a cura di Chiara Davoli

La restauratrice Chiara Davoli presenta i primi risultati delle saggiature eseguite sulle pareti affrescate del “Camerino de’ Poeti”, esiti che hanno portato alla luce interessanti elementi pittorici rimasti “nascosti” ai precedenti restauri eseguiti intorno al 1920.

Grazie al contributo dell’Associazione culturale Viadeiduegobbi, ha preso avvio il progetto preliminare di restauro degli affreschi delle tre salette dell’Ariosto: il Camerino dell’Ariosto, quello dei Poeti e la Saletta dei Orazi.

Luogo ameno nel quale Ludovico Ariosto, libero dai vincoli della corte Estense, trascorse lunghi periodi estivi insieme al cugino e amico Sigismondo Malaguzzi, il Mauriziano riserva ancora grandi sorprese.
L’incontro sarà l’occasione per restituire al pubblico quanto emerso durante i lavori: una raffinata decorazione murale a fronde arboree nascosta sino ad oggi dalla scialbatura di passati interventi.
Si tratta per ora di piccole suggestioni che restituiscono solo in parte la ricchezza e la bellezza di quegli ambienti che tanto hanno contribuito ad alimentare la fantasia del Poeta come testimoniano le sue stesse parole: “…il tuo Maurician sempre vagheggio”.
Il pubblico potrà così ammirare in sede contemporaneamente il risultato dei restauri e l’esegesi dei lavori eseguiti.

A conclusione della presentazione verrà presentato uno smart-glass, prodotto dalla ditta Glass Up di Modena, startup che pur essendo nata per applicazioni industriali, ben si presta alla valorizzazione del patrimonio artistico.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
(da lun a ven: 09.00 – 13.00 / mar, gio: 14.00 17.00)
0522 456816 Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1
orari di apertura
musei@municipio.re.it