Tra la via Emilia e Pàvana – Docufilm

20 Gen 2018, 17.00 Palazzo dei Musei

Docufilm

“Tra la via Emilia e Pàvana – Un viaggio lungo la via Emilia con Paolo Rumiz e Francesco Guccini:
storie di oggi e di ieri tra Romagna ed Emilia”

Saranno presenti per il commento al filmato  Alessandro Scillitani, regista, e Nicola Cassone, archeologo

La via Emilia è stata oggetto di esplorazioni, studio e analisi per tutta l’età moderna. Fenomeno sociale, culturale, economico è stata analizzata da studiosi, artisti e letterati. Una serie di incontri vogliono essere l’occasione per porre l’attenzione sulla recente produzione video-cinematografica, frutto del lavoro di registi raffinati o ricercatori interessati a questa antica strada.

Sabato 20 gennaio, alle ore 17.00 presso il Palazzo dei Musei, l’appuntamento è dedicato alla proiezione del docufilm “Tra la via Emilia e Pàvana”, che sarà commentato dal regista Alessandro Scillitani insieme all’archeologo Nicola Cassone.

Il film è un viaggio “on the road”, lungo la via Emilia, tra mito americano, matti, lazzaretti, antichi ospedali, blues e viandanti, tra evocazioni e tracce di un mito dimenticato. Il cuore del racconto è una dissertazione del grande cantautore e scrittore Francesco Guccini, che dialogando con Paolo Rumiz, racconta l’origine e i retroscena del suo famoso verso “fra la via Emilia e il West”.

Cosa ha a che vedere Pàvana con la via Emilia? La risposta ce la dà Francesco Guccini che di Pàvana ha fatto il suo luogo d’abitazione e che lungo la via Emilia ha vissuto per molti anni. Quel verso da lui scritto e cantato riassume un mondo poetico che in questo luogo appenninico ha trovato nuove radici.
C’è anche spazio per una disquisizione sull’origine della regione Emilia, su dialetti, abitudini e contaminazioni, su Reggio Emilia che un tempo era Reggio di Lombardia.

La via Emilia è una strada travolta dalla sua straordinaria modernità. Tutti i giorni la attraversiamo, eppure spesso dimentichiamo di celebrarne il mito e la storia.
Di questo documentario scrive Giancarlo Zappoli su MyMovies: “Un lavoro sulla memoria che andrebbe mostrato in tutte le scuole superiori per far comprendere agli studenti quanto la geografia sia una cosa ‘viva’”.

 

Locandina documentario

 

L’evento si inserisce nel più ampio progetto “2200 anni lungo la Via Emilia” promosso dai tre Comuni di Modena, Reggio Emilia e Parma, dalle Soprintendenza Archeologia di Bologna e di Parma, dal Segretariato Regionale Beni, Attività culturali e Turismo, e dalla Regione Emilia – Romagna.
www.2200anniemilia.it

 

 

 

L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
(da lun a ven: 09.00 – 13.00 / mar, gio: 14.00 17.00)
0522 456816 Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1
orari di apertura
musei@municipio.re.it

Musei Civici di Reggio Emilia

direzione e uffici: v. Palazzolo, 2 - 42121 Reggio Emilia
T. 0522 456477 / F. 0522 456476
scrivi a: musei@municipio.re.it

 

© MUSEI CIVICI DI REGGIO EMILIA Credits