Il ciclo pittorico di Prospero Minghetti

Il ciclo rappresenta sei episodi della vicenda di Ruggiero, tratti sia dal Boiardo che dall’Ariosto.
Ruggiero e il mago Atlante, il “vecchio incantatore” ha profetizzato che il cavaliere morirà se si convertirà al cristianesimo e sposerà Bradamante, per questo cerca di frenare con gesto autorevole l’impeto del giovane.
Ruggiero nell’isola di Alcina illustra invece l’arrivo del cavaliere presso l’isola di Alcina abitata dalle tre fate, le malvagie Alcina e Morgana e la virtuosa Logistilla;
Alcina, vecchia e brutta, grazie ad un incantesimo seduce gli uomini per trasformarli poi in pietre e piante, sorte che è toccata ad Astolfo. Liberato dall’incantesimo Ruggiero fuggirà verso Logistilla. L’incontro tra Ruggiero e Bradamante mostra il momento in cui Ruggiero vede Bradamante, dopo un duello, e se ne innamora. Ruggiero che si salva sullo scoglio è l’episodio in cui l’eroe, dopo un naufragio, incontra un eremita che lo inizia al Cattolicesimo e lo battezza. Ruggiero liberato da Leone: fatto prigioniero da Costantino, imperatore del sacro romano impero, che aveva promesso suo figlio Leone a Bradamante, Ruggiero viene salvato da quest’ultimo perché rimasto colpito dal suo valore. Bradamante nel frattempo aveva ottenuto di poter gareggiare in un torneo nel quale sarebbe andata in sposa a chiunque le avesse tenuto testa in duello dall’alba al tramonto; al termine del duello con quel che credeva essere il promesso Leone si rivela Ruggiero, che poi sposa finalmente l’eroina.
Il duello tra Rodomonte e Ruggiero è invece l’epilogo della vicenda; dopo il matrimonio, Rodomonte si palesa durante i festeggiamenti e sfida a duello Ruggiero per essersi convertito e aver tradito il re Agramante. Dopo una lotta furiosa Ruggiero uccide Rodomonte.

 

 

Musei Civici di Reggio Emilia

direzione e uffici: v. Palazzolo, 2 - 42121 Reggio Emilia
T. 0522 456477 / F. 0522 456476
scrivi a: musei@municipio.re.it

 

© MUSEI CIVICI DI REGGIO EMILIA Credits