Il Tè delle Muse

12 Gen 2014, 16.00 Biblioteca delle Arti e DIDART

12_01_BANNER-SITO

C’EST LA MODE! DALLA COLLEZIONE ESCOSURA UN RACCONTO DELLA MODA DEL SETTECENTO
a seguire visita guidata
Anna Cola, Elisabetta Farioli

Domenica 12 gennaio, alle ore 16, presso la Biblioteca delle Arti, piazza della Vittoria, 5, nell’ambito del ciclo Il Tè delle Muse, Elisabetta Farioli, direttrice dei Musei Civici, e Anna Cola presenteranno “C’est la mode! Dalla collezione Escosura un racconto della moda del Settecento”.
La sezione dedicata ai costumi antichi e ai tessuti della Galleria Parmeggiani costituisce uno dei pochi esempi di museo della Moda in Italia. Qui sono infatti conservati abiti originali risalenti dal tardo Cinquecento a fine Ottocento, corredati da accessori di vario genere. Tale collezione si è formata grazie all’attività del pittore e mercante d’arte spagnolo, Ignacio León y Escosura (Oviedo 1834 – Toledo 1901), ed è pervenuta a Reggio Emilia nel 1924 tramite Luigi Parmeggiani. Nella maggior parte dei quadri del pittore spagnolo la scelta del soggetto si basa su episodi storici, in particolare del Seicento e del Settecento, dove vengono rappresentati personaggi raffigurati con gli abiti della collezione.
Il nutrito nucleo di abiti femminili e maschili, acquistati da Escosura sul mercato antiquario parigino, verrà presentato in un’ampia esposizione sull’evoluzione della moda nel Settecento, nel corso della quale saranno descritte le tipologie vestimentarie maschili e femminili, le acconciature e i vari accessori attraverso alcuni aneddoti e i personaggi che hanno creato la moda in quell’epoca, come Luigi XIV, il Re Sole, la regina Maria Antonietta, la marchesa Madame de Pompadour e la modista Rose Bertin.
La moda, in apparenza la più fatua tra le manifestazioni umane, in realtà riflette una delle più profonde antinomie del nostro animo: l’oscillazione tra l’esigenza di essere “unici”, diversi dagli altri e quella di confondersi nel gruppo sociale. La moda deve sempre essere considerata come manifestazione di una determinata società, del suo pensiero e dei suoi rivolgimenti interni.
Uno dei compiti principali della moda nel Settecento fu quello di mettere in evidenza i segni della ricchezza e del potere. “Far vedere ed essere visti” fu la regola che rimase indiscussa per tutti i secoli dell’Ancien Régime.
Al termine dell’incontro seguirà una visita guidata alla collezione di abiti antichi della Galleria Parmeggiani.

Media partner del Tè delle Muse
logo latte miele

L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione

info:
0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1
mailto: musei@municipio.re.it