ON THE ROAD. Via Emilia 187 ac – 2017

25 Nov 2017 - 1 Lug 2018 Palazzo dei Musei

ON THE ROAD. Via Emilia 187 a.C.-2017
a cura di Luigi Malnati, Roberto Macellari, Italo Rota

Reggio Emilia, Palazzo dei Musei
25 novembre 2017 – 1 luglio 2018
inaugurazione sabato 25 novembre ore 11.00

da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00
sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00

aperture straordinarie:
dal 23 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00
24 e 31 dicembre 2017 ore 10.00 /13.00
25 dicembre 2017 e 1° gennaio 2018 ore 15.00 /19.00

Inserita nel programma 2200 anni lungo la Via Emilia la grande mostra On the road – Via Emilia 187 a.C. – 2017 valorizza la Via tracciata nel 187 a.C. dal console Marco Emilio Lepido, personaggio che giocò un ruolo da protagonista anche nel dare forma istituzionale al Forum che da lui prese il nome, Forum o Regium Lepidi, mentre Modena e Parma celebrano i 2200 anni della loro fondazione (183 a.C.).

Reggio Emilia riassume in sé sia peculiarità sue proprie, sia elementi comuni alla strada consolare e a tutte le città che essa lega e connette. Reggio è l’unico capoluogo emiliano che conserva nel proprio nome il ricordo del fondatore, ma anche della strada su cui si impostava l’intero popolamento della regione. La mostra diventa dunque l’occasione per riflettere sulla via Emilia dalla fondazione ad oggi attraverso un allestimento di taglio spiccatamente contemporaneo, tra videoinstallazioni e storytelling affidato ai protagonisti della storia romana filtrati dall’immaginario dei film peplum.
Il grande evento espositivo caratterizzerà nel suo insieme i tre piani di Palazzo dei Musei con un oltre 400 opere esposte e importanti prestiti provenienti da prestigiosi musei nazionali.

Particolare attenzione sarà dedicata alla riscoperta della figura di Marco Emilio Lepido, il geniale costruttore che, sgominati i Celti e i Liguri, decise la costruzione di una lunghissima strada che collegava le colonie di Rimini e Piacenza, ma anche alla sua fortuna nel corso dei secoli.

Curata da Luigi Malnati, Roberto Macellari ed Italo Rota, la mostra On the road – Via Emilia 187 a.C. – 2017 è promossa dai Musei Civici di Reggio Emilia, dal Segretariato regionale del ministero dei Beni e delle Attività culturali e Turismo (Mibact) per l’Emilia-Romagna unitamente alla stessa Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, con il contributo di Credem e Iren ed il patrocinio di Anas.

La mostra ha inizio nel cuore stesso della città di Reggio Emilia, in particolare con tre fuochi espositivi: il Palazzo dei Musei, il Palazzo Spalletti Trivelli sede del gruppo bancario Credem e il Museo Diocesano, che saranno rispettivamente sedi delle mostre.

Il percorso cittadino della mostra si articola appunto nella sede principale di Palazzo dei Musei e in due sedi collaterali, presso il Museo Diocesano dove sarà approfondito il tema del primo Cristianesimo lungo la via Emilia (Via Aemilia, Via Christi. Vie per la buona notizia) e presso la sede del Credito Emiliano che ospiterà una sezione dedicata alla edilizia romana sullo sfondo dei resti del foro della città tuttora conservati nei sotterranei dell’istituto di credito (Regium Lepidi underground. Via Emilia San Pietro 6).

L’evento si inserisce nel più ampio progetto “2200 anni lungo la Via Emilia” promosso dai tre Comuni di Modena, Reggio Emilia e Parma, dalle Soprintendenza Archeologia di Bologna e di Parma, dal Segretariato Regionale Beni, Attività culturali e Turismo, e dalla Regione Emilia – Romagna.
www.2200anniemilia.it

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
(da lun a ven: 09.00 – 13.00 / mar, gio: 14.00 17.00)
0522 456816 Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1
orari di apertura
musei@municipio.re.it

Musei Civici di Reggio Emilia

direzione e uffici: v. Palazzolo, 2 - 42121 Reggio Emilia
T. 0522 456477 / F. 0522 456476
scrivi a: musei@municipio.re.it

 

© MUSEI CIVICI DI REGGIO EMILIA Credits