Data:29 Ottobre 2020

Art Ad.Virus | Sacro e profano_Archeologia

Quante volte capita di notare all’interno di edifici religiosi la presenza di elementi estranei al contesto e di epoche precedenti? Quante volte, ad esempio, vediamo capitelli di colonne romane utilizzati come acquasantiere? O ancora, sarcofagi pagani riutilizzati come sarcofagi di santi o altari? Il fenomeno del riuso dei materiali antichi nell’arte e nell’architettura dei secoli successivi è molto frequente, soprattutto nel periodo tardoantico e medievale. La religione cristiana non è…

Continua…

Data:22 Ottobre 2020

Art Ad.Virus | Sacro e profano_Società

Il 24 novembre si celebrano solenni cerimonie religiose dedicate al Vescovo Prospero, Santo Patrono di Reggio Emilia. In piazza San Prospero e nelle vie del centro storico, le persone camminano come da tradizione, dopo la santa messa celebrata nella basilica di San Prospero, testimonianza insigne del tardo manierismo emiliano, la quale ospita sotto l’altare maggiore le spoglie del Santo Patrono. Conosciuta anche come “piazza dei leoni”, nome dovuto ai sei…

Continua…

Data:15 Ottobre 2020

Art Ad.Virus | Sacro e profano_Storia

Il termine “sacro” deriva dal latino arcaico “sakros”, comparso per la prima volta sull’iscrizione Lapis Niger (VI sec. a.C.). Successivamente è passato ad indicare l’area semantica relativa ad una divinità ed al suo culto. Antitesi di “sacro” è “profano”. Anch’esso di derivazione latina (pro=davanti + fanum=tempio,luogo sacro), denota tutto ciò che è estraneo o contrario alla dimensione sacrale e religiosa. Immaginando questi due termini, sacro e profano (S,P), come i…

Continua…

Data:8 Ottobre 2020

Art Ad.Virus | Sacro e profano_Architettura

[dialogo con: Luigi Bartolomeo Avanzini, Girolamo Beltrami, Chiesa dei Santi Carlo e Agata, 1639 ca., via San Carlo 1, Reggio Emilia; AA.VV., DIASPORA, un progetto di Manuel Portioli, 2018, videoinstallazione circolare] Una fra le prerogative principali dell’uomo moderno è il movimento. Lo spostarsi da un posto all’altro, per tutte le ragioni che ritiene necessarie, fa di lui, e di noi, un uomo moderno; scandagliando quindi tutte le varie motivazioni che…

Continua…